La check-list di web marketing immobiliareUna interessante e ricca check-list di web marketing immobiliare per permetterti di migliorare la visibilità on-line della tua attività real estate.

Il mercato immobiliare si è avviato verso una fase di ripresa (seppur leggera). La richiesta di immobili residenziali ha registrato un incremento rispetto gli anni precedenti.

Per questo motivo ho deciso di realizzare e condividere con te una check list di idee riguardanti il web marketing immobiliare. Lo scopo è di aiutarti ad essere altamente competitivo in piena era digital.

Ti elenco per questo quali sono i miei migliori consigli.

Il sito web

Il sito web della tua attività immobiliare rappresenta la base per tutte le attività di marketing digitale. Uno studio congiunto realizzato da Google e LoopNet, ha dimostrato che circa l’ 80% degli acquirenti e degli inquilini ricerca gli immobili on-line.

Questo significa che la promozione del tuo sito internet è fondamentale per fare guadagnare visibilità al tuo marchio real estate. Inoltre esistono alcune strategie che possono fornire un forte impatto positivo.

Ecco quelle che reputo le mie migliori idee.

1.Realizzare un sito web responsive – Assicurati che il tuo sito sia ottimizzato per i dispositivi mobile. Le possibilità di raggiungere ed attirare potenziali clienti dipendono sempre più dal’usabilità mobile. Per comunicare in modo efficace il brand ed i servizi offerti dalla tua attività immobiliare, è fondamentale che il sito sia ottimizzato per tutte le piattaforme (iOS, Android, Windows) e dispositivi (desktop, smartphone e tablet).
2. Rendere attivo il blog – Un blog immobiliare rappresenta un ottimo strumento di marketing, fornendo un ottimo ritorno per quanto riguarda i motori di ricerca. Inoltre permette di incrementare la visibilità attraverso i social, proponendosi come canale fondamentale per dialogare con i tuoi potenziali clienti. Offri ai clienti suggerimenti, consigli ed aggiornamenti riguardanti il mercato immobiliare locale. In qualità di esperto puoi dimostrare le tue conoscenze posizionandoti come un’autorità.
3. Crea una sezione news – Puoi prendere in considerazione la creazione di una sezione news sul sito internet immobiliare. Puoi veicolare i principali aggiornamenti aziendali, comunicati stampa, ed eventuali risultati di ricerche. Questo fornisce ai motori di ricerca, ed anche ai clienti, il segnale che la tua attività immobiliare è attiva ed in crescita. Si candida sicuramente come un fattore di fiducia molto prezioso e importante. Inoltre, una sezione news richiede un investimento di tempo non particolarmente dispendioso.
4. Pubblica report riguardante il mercato immobiliare locale – Un idea di marketing immobiliare che può creare valore aggiunto, riguarda la creazione di un report sul mercato immobiliare locale. Può risultare uno strumento utile nel fornire interessanti informazioni ai tuoi potenziali clienti. Al suo interno puoi includere dati come: prezzi di acquisto, di affitto ed il numero totali delle operazioni svoltesi. Pubblica sul tuo sito web con cadenza trimestrale e sicuramente riuscirai a generare un buon numero di lettori interessati. Inoltre potrai attirare l’attenzione della stampa locale, con buone possibilità di ottenere pubblicità gratuita.
5. Crea dei video – Il video marketing immobiliare rappresenta un potente strumento che permette di incrementare la visibilità della tua attività. Attraverso il suo utilizzo offri una diversa prospettiva per interagire con i tuoi clienti. Ciò permette di mostrare loro nel modo migliore la tua azienda e le relative proprietà. Guadagnerai anche punti sulla tua concorrenza.
6. Includi un modulo d’iscrizione alla newsletter – Rappresenta un modo semplice e gratuito per riuscire a costruire una banca dati contenente i tuoi potenziali clienti. Se non disponi ancora di una strategia di email marketing immobiliare, ti consiglio di leggere l’articolo che ti ho indicato.
7. Migliora la SEO – Assicurati che il tuo sito web immobiliare sia ottimizzato per la SEO (Search Engine Optimization). Una strategia SEO efficace può contribuire a generare molto traffico organico da Google ed altri motori di ricerca. Generando visibilità per determinate parole chiave relative al tuo business immobiliare. Sempre più inquilini ed investitori immobiliari utilizzano le ricerche on-line, per trovare case di proprio interesse.
8. Monitora costantemente i risultati – Assicurati di avere collegato il sito a Google Analytics per monitorarne le relative prestazioni. Controlla l’andamento ed i risultati ottenuti almeno una volta al mese. Questo ti aiuterà a prendere migliori decisioni relative alle strategie di marketing immobiliare on-line, capendo inoltre se il sito sta ottenendo dei risultati soddisfacenti. Se il sito non sta generando risultati positivi, è il momento di agire, aggiornandolo o ricostruendolo.




Il web marketing immobiliare

Una volta aggiornato ed ottimizzato il sito, sono diverse le azioni da svolgere per indirizzare i potenziali clienti a visitarlo.

Puoi migliorare le prestazioni del sito, aumentando la visibilità del brand e distinguendoti dalla concorrenza con nuovi ed entusiasmanti metodi.

9. Avviare una newsletter – L’email permane una delle forme più efficaci di comunicazione per i brand. Infatti il tasso di risposta ottenuto è superiore rispetto a qualsiasi altro formato online. Una newsletter immobiliare inviata regolarmente consente di restare in contatto con i tuoi potenziali clienti di maggior valore. E’ un prezioso strumento che permette di condividere le attività svolte dalla tua azienda immobiliare, offrendo informazioni gratuite. In questo modo puoi costruire un solido rapporto di fidelizzazione.
10 LinkedIn – Negli ultimi anni, LinkedIn si è consolidato come social rivolto esclusivamente ai professionisti. Grazie ai suoi 300 milioni di utenti sparsi in tutto il mondo, offre un potente sistema di marketing. Inoltre abbinando il suo utilizzo con la pubblicità immobiliare mirata, LinkedIn rappresenta uno strumento fondamentale per ogni tipologia di attività.
11. Svolgi campagne pubblicitarie mirate con GoogleGoogle AdWords offre un metodo veloce ed efficiente per svolgere pubblicità mirata. In questa maniera puoi mostrare i servizi e le offerte immobiliari facendole visualizzare in posizioni specifiche nei risultati di ricerca. E’ possibile sfruttare le visualizzazioni display attraverso gli annunci di retargeting indirizzando le persone che visitano il tuo sito o quelli concorrenti. In pratica, questo rappresenta il sistema più veloce per raggiungere una migliore visibilità on-line per la tua attività immobiliare.
12. Esegui una campagna di remarketing – Il Remarketing consente di conquistare traffico sul tuo sito web. Ciò avviene mostrando annunci mirati solo a persone che hanno già visitato o hanno eseguito determinate azioni sul sito. La prima visita su un sito, nel 90% dei casi, in realtà non porta ad alcuna azione. Per questo è necessario aumentare i tassi di rendimento. Il remarketing permette di fare proprio questo.
13. Invia contenuti ai portali di settore – Questa tecnica risulta efficace per due motivi. Innanzitutto permette di diffondere il marchio immobiliare sui portali di settore, come: blog e riviste specializzate. I contenuti indirizzati a queste tipologie di canali, consentono di ottenere un’esposizione mediatica difficilmente equiparabile con quella del proprio sito internet, almeno non in tempi brevi. In secondo luogo, permette di ottenere un importante link verso il tuo sito. Esso può veicolare traffico verso il sito, ma ha anche un importante valore SEO, essendo in grado di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.
14. Lancia una campagna di video marketing immobiliare –Attraverso la produzione di video di alta qualità raffiguranti le proprietà in gestione, la pubblicazione di interviste, o la creazione di servizi che permettono di risaltare i servizi offerti. In questo modo è possibile indirizzare il traffico da YouTube, Facebook e Vimeo . Tutte e tre le piattaforme offrono la possibilità di effettuare pubblicità mirata per aumentare la visibilità dei video.
15. Ottimizzare il Twitter marketing – Nel corso dell’ultimo anno, Twitter ha introdotto diversi nuovi strumenti di marketing. Ad esempio la possibilità di pubblicare contenuti direttamente dal tuo sito ed inserire più immagini in un tweet. Sfrutta questi strumenti per condividere nuove idee, eventi ed aggiornamenti riguardanti gli immobili.

Conclusioni

Se sei arrivato fino a questo punto della pagina, significa che l’articolo ti è piaciuto ! Mi auguro inoltre che i 15 consigli contenuti in questa check-list di web marketing immobiliare possano realmente aiutarti nell’incrementare la visibilità on-line della tua attività.

Se vuoi essere guidato nello sviluppo di una strategia di marketing on-line per la tua azienda immobiliare richiedimi immediatamente una consulenza.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Ricevi gratuitamente i suggerimenti di web marketing immobiliare (max 1 e-mail a settimana).
La check-list di web marketing immobiliare per aumentare la visibilità on-line della tua attività

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni