E’ fondamentale implementare nella tua strategia di web marketing un piano social media immobiliare.

Piano social media immobiliareCome ti ho già indicato nel’articolo relativo al piano di web marketing per la tua agenzia è fondamentale per raggiungere gli obiettivi desiderati, includere un vero e proprio piano social media immobiliare.

E’ importante inoltre considerare che le strategie digitali si basano sui principi del marketing tradizionale, sfruttando a pieno le possibilità offerte dal web.

Il vantaggio principale del web marketing immobiliare rispetto a quello tradizionale è la possibilità di misurare in tempo reale, ogni singola azione.

Organizzare il piano social media immobiliare 

E’ necessario porsi alcune domande preventive:

  1. Quali obiettivi vuoi raggiungere ?

Degli obiettivi interessanti da raggiungere per la tua agenzia immobiliare possono essere individuati ad esempio nel incrementare la popolarità del marchio oppure creare una base ampia di potenziali clienti a cui comunicare le proprie offerte immobiliari.

  1. Quali sono gli strumenti e le risorse di cui dispone l’agenzia per raggiungere questi obiettivi ?

Seleziona e individua innanzitutto le persone da dedicare alla creazione ed alla gestione di questo progetto. E’ meglio destinare una risorsa interna oppure scegliere un professionista esperto di social media marketing immobiliare esterno?

Ovviamente scegliendo la seconda ipotesi l’investimento (almeno quello iniziale) sarà maggiore ma certamente i risultati saranno migliori e giungeranno in tempi più brevi. Inoltre è necessario capire anche quali sono i social network più indicati rispetto ad altri.

Nel caso in cui sei propenso ad affidare questo compito ad una figura esterna puoi contattarmi dalla pagina dedicata alla consulenza di web marketing immobiliare.

Infatti come ti ho spiegato nel’articolo il social media marketing immobiliare ogni canale ha un proprio pubblico definito e si rivolge ad esso con dei mezzi comunicativi differenti rispetto ad un altro.

  1. Quali azioni deve intraprendere per raggiungere questi obiettivi ?

E’ fondamentale anche stilare una vera e propria check-list relativa alle singoli azioni da intraprendere affinché il raggiungimento degli obiettivi possa essere possibile.

  1. Quale è il mio pubblico di riferimento ?

L’ultimo quesito ma non di certo per importanza, riguarda l’identificazione del profilo di pubblico da raggiungere. Per rispondere correttamente a questa domanda ti consiglio semplicemente di stilare le caratteristiche tipiche dei tuoi clienti abituali.

Ad esempio puoi raccogliere dati come: la zona di residenza, fascia di età, categoria professionale, ecc. dei tuoi ultimi clienti che hanno effettuato operazioni con te. Tutte queste informazioni saranno facilmente intercettabili attraverso Facebook.

Le risposte a tutti questi quesiti formeranno il vero e proprio piano social media immobiliare.

Da quali sezioni è composto?

Come ti ho indicato ti sto illustrando in pratica una lista di azioni a cui attenerti. Il rispetto di questo action-plan garantisce il perfetto funzionamento degli strumenti social di cui stai pianificando l’utilizzo. L’importante è che ogni singola azione permetta direttamente o indirettamente il raggiungimento di un risultato ben definito.

Analiticamente si può suddividere il documento in queste sezioni:

  1. Analisi della situazione attuale:  Su quali social network è attualmente presente la tua agenzia? Quale è il numero  dei fan ? verifica riguardante la quantità e la tipologia dei post pubblicati in precedenza.
  2. Analisi della concorrenza: Verifica la presenza sui social delle agenzie immobiliari tue concorrenti. Controlla quali canali utilizzano e soprattutto come lo fanno. Ti sarà utile per implementare la tua strategia.
  3. Obiettivi: Menziona ogni singolo obiettivo che desideri raggiungere. Includi una breve panoramica riguardante le azioni da svolgere per il raggiungimento. Un consiglio è quello di dedicare per ogni singolo canale uno o più obiettivi specifici.
  4. Budget: Per ogni singolo obiettivo deve corrispondere una singola attività ed un budget dedicato.
  5. La strategia: E’ il vero e proprio fulcro del piano. Si traduce nella definizione dei contenuti da comunicare attraverso un calendario.

Per facilitare la creazione del piano social media immobiliare, ho creato appositamente per te questo file excel contenente dei fogli realizzati a questo scopo.

Gli strumenti per gestire il social media plan immobiliare

Merita la stessa importanza della sua creazione anche l’elaborazione della strategia. Per riuscire a raggiungere gli obiettivi prefissati è importante monitorare costantemente i risultati ottenuti.

E’ fondamentale anche creare un piano parallelo. Dedicandolo esclusivamente a preventivare il budget e le azioni di web marketing a pagamento come Facebook Ads.

Dal punto di vista operativo uno strumento molto interessante che voglio consigliarti è Hootsuite. Questo tool permette di gestire tutte le funzioni relative ai social network, mettendo a disposizione degli strumenti dedicati che ti permettono di gestire tutti gli account. Inoltre ti permette di pianificare e pubblicare automaticamente la pubblicazione dei post.

Se reputi questo articolo interessante per te e per i tuoi collaboratori puoi condividerlo sui tuoi social network preferiti attraverso le icone che puoi trovare nella parte sinistra dello schermo.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Ricevi gratuitamente i suggerimenti di web marketing immobiliare (max 1 e-mail a settimana).
Il Piano Social Media Immobiliare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni