L’argomento che riguarda quale sia il migliore portale immobiliare è storicamente fronteggiato dallo storico antagonismo riguardante l’utilità per un agenzia dei portali di annunci immobiliari.

portale immobiliareSui vari di gruppi di discussione ed i forum dedicati agli agenti immobiliari uno degli argomenti maggiormente affrontato dai frequentatori, riguarda senza ombra di dubbio quale può essere il migliore portale immobiliare fronteggiato da richieste riguardo l’effettivo vantaggio per l’agenzia immobiliare riguardante l’utilizzo dei portali di annunci immobiliari. Le domande che vengono poste più frequentemente dagli agenti immobiliari sul web, sono principalmente due:

  1. Quale è il migliore portale immobiliare?
  2. Il portale immobiliare ha aumentato il prezzo per il rinnovo contrattuale. Che faccio?

Partendo dal presupposto che non esiste affatto il portale immobiliare migliore, ritengo che per affrontare questo spinoso tema, sia necessario effettuare una panoramica inerente proprio il settore dei portali di annunci immobiliari.

La giungla dei portali immobiliari

Gli ultimi 10 anni, hanno visto un profondo mutamento del settore immobiliare. Alla perdita di appeal del mercato real estate, con il conseguente crollo dei prezzi e del numero di compravendite, si è aggiunta anche la radicale modifica delle abitudini e delle modalità di ricerca della casa da parte degli acquirenti. A tutto questo aggiungiamo la vera e propria esplosione di internet e dei relativi strumenti digitali (basta pensare solo a Facebook che 10 anni fa’ praticamente non esisteva).

Ecco, questo è il contesto in cui i portali di annunci immobiliari sono nati ma soprattutto si sono sviluppati velocemente ed imperterriti.

Perché un portale immobiliare è così ambito dagli agenti?

Considerando che sono presenti davvero tantissimi portali di annunci immobiliari, i più popolari e conosciuti sono indubbiamente tre:

  1. immobiliare.it
  2. casa.it
  3. idealista.it

Fornire dei dati precisi riguardo il numero di visite ed il numero di pagine visualizzate da ogni portale immobiliare è un po’ complicato, per questo motivo mi limito ad indicare le statistiche che questi portali indicano sui propri siti internet (per quanto riguarda idealista.it non è stato possibile ricavare alcun dato). Immobiliare.it comunica di avere 9 milioni di visite mensile con 85 milioni di pagine viste al mese, mentre casa.it vanta 7.1 milioni di visite mensili con ben 222 milioni di pagine viste.

Ovviamente questi sono dati e statistiche forniti direttamente dai portali immobiliari ed utilizzati in fase di trattativa con le varie agenzie immobiliari interessate a concludere un contratto.

loading…


Andando oltre alle questioni meramente statistiche, ritengo che la scelta di destinare una cospicua fetta del budget pubblicitario della tua agenzia immobiliare ad un unico strumento, nonostante i mezzi che oggi il web marketing immobiliare  ed il social media marketing immobiliare ti mette a disposizione, è un’azione da ponderare molto attentamente. Ma non solo.

Mi spiego meglio. Sottoscrivere un contratto con uno di questi portali significa investire non meno di 1.000 € annuali (se opti per un abbonamento base, altrimenti i costi possono anche raddoppiare, triplicare ed anche andare oltre scegliendo visibilità particolari). Inoltre la tua agenzia si trova a finanziare direttamente anche i concorrenti diretti delle altre agenzie e gli stessi privati che stanno vendendo un’immobile proprio nella tua zona operativa e non vogliono firmarti l’incarico in esclusiva perché:

“la casa io me la pubblicizzo da solo..” 

Per quanto riguarda gli utenti privati infatti, casa.it, immobiliare.it e idealista permettono loro la pubblicazione gratuita degli annunci.

Quindi personalmente alla domanda: “Perché un portale immobiliare è cosi ambito dagli agenti?” la mia risposta è: non lo sò!

Le alternative ai portali di annunci immobiliari

Le alternative ai portali di annunci immobiliari, che la tua agenzia immobiliare può utilizzare sono diverse. Innanzitutto bisogna fare una distinzione tra il lato etico ed il lato strategico – economico.

Dal punto di vista etico, sono sempre di più le agenzie immobiliari che non sottoscrivono o rinnovano contratti con i principali portali di annunci in quanto si rifiutano categoricamente di finanziare in maniera praticamente diretta, la pubblicazione degli annunci immobiliari da parte dei privati.

Se fai parte di questa schiera l’alternativa che puoi valutare si chiama WikiCasa. WikiCasa è un portale di annunci immobiliari riservato esclusivamente agli agenti immobiliari abilitati a svolgere l’attività di mediazione. E’ un progetto abbastanza giovane ma che può già vantare circa 5.000 agenzie immobiliari che hanno aderito a questo progetto.

Un’altra alternativa “etica” ai portali di annunci immobiliari è bocasa, un nuovo portale immobiliare che permette ai soli agenti immobiliari di pubblicare i propri annunci immobili in modo totalmente gratuito.

E’ stato disegnato per regalare agli utenti la miglior esperienza di consultazione e permettere loro di mettersi in contatto con le agenzie che utilizzano il sistema MLS di BorsinoCasa, il software che permette agli agenti immobiliari di condividere con un click i propri immobili.

L’alternativa principale dal punto di vista strategico – economico, invece riguarda l’utilizzo degli strumenti che il web marketing immobiliare ed il social media marketing immobiliare ti mette a disposizione.

Ti elenco i mezzi che puoi utilizzare in alternativa ai portali immobiliari predisponendo dei budget di spesa inferiori rispetto agli onerosi contratti che ti sottopongono di continuo:

I vantaggi di sostituire i portali di annunci immobiliari con il web marketing immobiliare

Predisporre all’interno del piano marketing immobiliare l’utilizzo coordinato degli strumenti di web marketing immobiliare che ti ho sopra elencato, permette alla tua agenzia di ottenere diversi vantaggi:

  • Il primo vantaggio è di carattere economico: organizzarti autonomamente attraverso la programmazione di azioni coordinate e costanti di web marketing immobiliare, permette alla tua agenzia immobiliare di gestire il pagamento dei costi con una maggiore flessibilità. Inoltre predisporre lo stesso budget pubblicitario che avresti speso con un abbonamento ad un portale immobiliare, ti permette (delegando un consulente di web marketing immobiliare) di creare una campagna di pubblicità immobiliare davvero notevole.
  • Il secondo vantaggio riguarda la gestione totalmente autonoma ed esclusiva dei dati e delle informazioni ottenute: Infatti devi sapere che i contatti e le richieste che ti pervengono tramite i portali di annunci immobiliari, sono inviate in automatico anche a tutte le altre agenzie immobiliari abbonate.
  • Un’ulteriore vantaggio è il maggiore ritorno dell’investimento pubblicitario (ROI): L’aumento del traffico del proprio sito internet immobiliare garantisce innanzitutto una maggiore visibilità del proprio marchio immobiliare, nonché una migliore pubblicità di tutto il portafoglio immobili in carico alla tua agenzia immobiliare.
  • Come ti ho indicato nella sezione precedente, è in vigore anche una questione prettamente etica e commerciale: Abbonarsi ad un portale immobiliare, significa praticamente finanziare e pubblicizzare in maniera diretta le agenzie immobiliari tue concorrenti. Inoltre permetti ai privati di pubblicare l’annuncio della propria casa in vendita in maniera totalmente gratuita, utilizzando gli stessi canali che invece tu come agenzia immobiliare sei costretto a pagare (aggiungo anche profumatamente).

Conclusioni

Questo articolo, non deve essere affatto visto come un attacco ai portali di annunci immobiliari, ma il suo scopo è solamente quello di fare aprire gli occhi agli agenti immobiliari. E’ infatti necessario prima di sottoscrivere uno o addirittura più abbonamenti, svolgere una panoramica a 360 gradi di tutti gli strumenti alternativi che sono a tua disposizione, elaborando una strategia idonea correlata di un piano economico. Dopodiché potrai valutare  preventivamente, tu stesso i pro ed i contro di ogni eventuale scelta commerciale.

Se vuoi ottenere maggiori informazioni riguardo a come sviluppare una strategia di web marketing immobiliare che possa permetterti di rendere la tua agenzia completamente indipendente dai vari portali di annunci, puoi contattarmi attraverso la pagina dedicata alle consulenze di web marketing immobiliare.

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Ricevi gratuitamente i suggerimenti di web marketing immobiliare (max 1 e-mail a settimana).
(Com)battere il portale immobiliare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni