Piano marketing immobiliare

Come creare un piano marketing immobiliare efficace

Il piano marketing immobiliare è uno strumento di programmazione fondamentale per ottenere degli ottimi risultati

Il piano marketing immobiliare permette, una volta terminata la sua realizzazione, di dotare la tua attività real estate di una linea programmatica fondamentale, da seguire nel corso degli anni.

Che importanza ha la programmazione per un’azienda immobiliare?

Le aziende che vantano i migliori risultati dal punto di vista economico e finanziario, sono quelle che non lasciano al caso lo svolgimento delle varie attività, ma le programmano precisamente.

Allo stesso modo per portare la tua attività real estate al successo, è necessario creare una programmazione ben definita che riguarda i vari settori che la compongono.

Questo ti permetterà in un arco temporale medio-lungo di emergere come leader del mercato immobiliare.

Infatti mentre i tuoi concorrenti dovranno affrontare problematiche inerenti la fase strategica, la fase pubblicitaria e quella gestionale quotidianamente, non avendo stabilito una strategia alla base, si ritroveranno nella spiacevole situazione di dover effettuare delle scelte in maniera poco lucida con un’altissima possibilità di commettere errori strategici.

Il piano marketing immobiliare è fondamentale in quanto permette di creare una linea guida riferita alla parte relativa alla pubblicità real estate ed alla fase gestionale.

Il formato del piano marketing immobiliare

Il piano marketing immobiliare, può essere realizzato utilizzando diverse tipologie di formato.

In base alla mia esperienza in merito, ti consiglio di utilizzare questo tipo di formato

  • Introduzione: Deve essere coinvolgente, esaustiva, indicando chi è l’agenzia, i servizi offerti e trasmettere l’idea della brand image immobiliare. Il mio consiglio è quello di evidenziare il vantaggio strategico dichiarando i benefici che i servizi immobiliari offerti dalla tua azienda, possono produrre ai clienti. E’ molto importante in questa sezione trattare anche la strategia che desideri adottare per il tuo marchio immobiliare.
  • Mercato di riferimento: Definire il tuo target di clientela selezionando sia i dati demografici, geografici e comportamentali. In base a questa analisi si può sviluppare la predisposizione dei relativi canali di vendita. Il consiglio che ti posso fornire è di implementare più di un canale di vendita, dedicando ad ognuno di esso un piano marketing specifico. Per ottenere questi dati ed effettuare le scelte giuste è necessario effettuare delle ricerche di mercato. Più queste ricerche di mercato sono approfondite, migliore è l’affidabilità delle scelte effettuate in base a questi dati.
  • Analisi della concorrenza: Analizzare e descrivere chi sono i concorrenti della tua attività real estate, al fine di ottenere una strategia competitiva.
  • Obiettivi di vendita: Viene individuato il target a cui rivolgersi per offrire i propri servizi immobiliari. E’ fondamentale che per ogni singolo obiettivo di vendita prefissato, si debba implementare una strategia di marketing efficace al fine di permettere il suo raggiungimento.
  • Pubblicità immobiliare: Ti consiglio vivamente di inserire quantomeno un paragrafo riguardante gli obiettivi, le modalità ed i budget da destinare alla pubblicità real estate.
  • Business plan: Di notevole importanza è anche l’integrazione di un business plan immobiliare. Infatti questo mezzo ti permette di ottenere un controllo assolutamente più completo per quanto riguarda in particolar modo gli obiettivi ed i numeri da raggiungere con la tua azienda real estate.

La sezione relativa al web marketing immobiliare

Rispetto ai tempi che furono, il marketing digitale ed internet si sono inseriti con grande prepotenza nei meccanismi di gestione delle attività immobiliari, diventando anche lo strumento principale dei clienti, per la ricerca di informazioni e della nuova casa.

In virtù di questo cambiamento che definirei “epocale” è indubbio che sia necessario dedicare all’interno del piano marketing real estate un intero capitolo se non addirittura creare un documento a parte. 

All’interno di esso vanno impostati e stabiliti gli strumenti digitali che desideri utilizzare, le modalità di utilizzo, gli obiettivi che vuoi raggiungere, ed anche in questo caso curare il lato economico, stabilendo i budget che vuoi destinare.

Fondamentale è anche la predisposizione di una linea guida riguardante l’utilizzo e la gestione dei canali social.

Infatti gli strumenti che il social media marketing oggi ci mette a disposizione sono tantissimi ed è assolutamente deleterio solo pensare di poterli utilizzare tutti.

Per questo motivo è necessario creare un documento all’interno del quale si individuano quali risultano i social più indicati da utilizzare, in base agli obiettivi ed il target che vuoi raggiungere attraverso il loro utilizzo. 

Conclusioni

Da come hai potuto evincere durante la lettura di questo articolo interamente dedicato allo sviluppo di un piano marketing immobiliare vincente.  

Esso rappresenta uno strumento fondamentale per prefissare e raggiungere gli obiettivi pertanto ti consiglio, qualora non lo avessi già fatto, di metterti subito a lavoro per sviluppare un piano marketing efficace !

Se ritieni che questo articolo possa essere utili anche ai tuoi colleghi e collaboratori ti chiedo di condividerlo attraverso i tuoi canali social preferiti ! 

Summary
Come creare un piano marketing immobiliare efficace
Article Name
Come creare un piano marketing immobiliare efficace
Description
Il piano marketing immobiliare è uno strumento di programmazione fondamentale per ottenere degli ottimi risultati
Author
Publisher Name
Domenico Amicuzi

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: